10 maggio 2008

365 bisogno


Il difficile non è amare ma lasciarsi amare, concedere a qualcuno di amarci, permettergli di entrare a casa nostra.
Il difficile è chiedere aiuto.
Il difficile è ammettere di aver bisogno.
Il difficile è dialogare con il proprio limite senza lasciarsene schiacciare e senza schiacciarlo.
Il difficile è accettare di non aver niente da dire.
Il difficile è creare la casa prediletta a tutto ciò che desidera riversarsi in noi; questa casa si chiama "silenzio".

fidarsi
fidarsi
fidarsi
dopo il tempo passato a scrutarsi
volersi cercarsi
per poi solo soltanto negarsi

ma la tua fame ha morsi
che non concede rimorsi
io vittima sacrificale
sull'altare del tuo non amore

negarsi
negarsi
negarsi
fino all'ultimo istante voltarsi
fino all'ultimo giro di giostra
io mi nego e concedo ogni mossa

perchè è così difficile ammettere un bisogno?

1 commento:

FuocoGreco ha detto...

quanto è vero! Amare è molte volte essere capaci di lasciarsi amare! è ancora una ferita pruriginosa sulla mia pelle quella persona che non si è voluta far amare...
ma questa è una lunga storia.

mi piacciono le tue parole!

Informazioni personali

Lettori fissi